Bonus condizionatori 2019, tutti gli incentivi fiscali per chi li acquista: ecco come usufruirne

ECONOMIA 25 giugno 2019

I titoli di Sky TG24 delle 18 del 26 giugno

“);
}
//}
}
else{
appended = 1;
$(‘.c-widget-video’).find(“.o-box__content”).first().removeClass(‘player-position’);
$(‘.c-widget-video’).css(“height”, eLheight);
$(‘.stickbtn’).remove();
}
});
//GESTIONE SCROLL
} */
});
}

deferVideo(initSinglePlayercffbde862d1441fd963b3229e06e1b6c);

2′ di lettura

La nuova versione del decreto crescita, che dovrebbe entrare in vigore a partire dal 1° luglio 2019, porterà in dote anche sconti per l’acquisto di nuovi infissi. Ribassi del 50% sono previsti anche su prodotti maggiormente utilizzati in inverno come le stufe a pellet

La nuova versione del decreto crescita, che dovrebbe entrare in vigore a partire dal 1° luglio 2019, porterà in dote anche sconti per l’acquisto di condizionatori e nuovi infissi. Ribassi del 50% sono previsti anche su prodotti maggiormente utilizzati in inverno come le stufe a pellet, le caldaie a condensazione e i boiler a pompa di calore. Optando per il risparmio immediato della metà sul prezzo d’acquisto, l’acquirente rinuncia alla detrazione fiscale sinora prevista dall’ecobonus, che diventò legge nell’agosto 2013.

Come fare per avere lo sconto sui condizionatori

Per accedere allo sconto del 50%, l’acquirente deve pagare con un bonifico per i lavori di ristrutturazione edilizia. Nella fattura va indicata l’intera somma, anche se il cliente deve pagare al venditore soltanto la metà del prezzo. In questo modo è come se l’acquirente cedesse la propria detrazione al venditore. Dopo l’acquisto, si dovrà comunicare successivamente all’Agenzia delle Entrate di aver ceduto il proprio credito. Sarà poi la stessa Agenzia a rendere il credito d’imposta, da utilizzare in 5 anni, al venditore del prodotto. In questo modo, chi acquista non dovrà aspettare 10 anni per recuperare il 50%.

L’ecobonus rimane

Resta comunque la possibilità di accedere all’ecobonus, anche perché per alcune categorie di prodotto o di intervento, la legge approvata nell’agosto del 2013 dà diritto a detrazioni fiscali superiori al 50%. Si sale per esempio al 65% per le tende oscuranti e le caldaie a biomasse. Sconti fino al 75%, invece, sono previsti per lavori condominiali in funzione del miglioramento dell’efficienza energetica dell’intero immobile.

Condizionatori portatili, le cose da ...

Leggi tutto

Source

L’articolo Bonus condizionatori 2019, tutti gli incentivi fiscali per chi li acquista: ecco come usufruirne proviene da Adessonews aggregatore di news: replica gli articoli dalla rete senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione. Puoi richiedere la rimozione o inserimento degli articoli in qualsiasi momento..

Richiedi informazioni e/o consulenza gratuita

Finanziamenti - Agevolazioni - personali e aziendali

Tutela patrimoniale e assistenza giudiziale per i sovraindebitati "prestito fondo antiusura"

Operativi su tutto territorio Italiano

 

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto   dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana.   Per richiedere la rimozione degli articoli clicca qui.    

Al termine di ciascun articolo puoi individuare la provenienza

---------------------

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: